Insieme a tavola...X edizione.

 

L' I.P.S.E.O.A. di Anzio “M.G. Apicio” e i cinque Istituti Comprensivi di Anzio hanno avviato la decima edizione del progetto “insieme a tavola”. Il progetto prevede la collaborazione degli studenti del Marco Gavio Apicio nella somministrazione del pasto ai bambini delle scuole dell’infanzia e primaria, tale azione stimola i ragazzi al servizio dei più piccoli e produce degli effetti benefici sotto il profilo della relazione, inserito nel programma di apprendimento peer to peer.   Tale  collaborazione è stata fortemente  voluta dall’Assessore della pubblica Istruzione del Comune di Anzio, Laura Nolfi che ha coinvolto i 6 Dirigenti Scolastici a sottoscrivere l’accordo di programma fra le diverse Istituzioni , ottimizzando ognuno le specifiche competenze. L'attuale progetto "Insieme a tavola" permette ai molteplici Partner, seppur di diverse realtà istituzionali, di perseguire obiettivi comuni, cioè far si che gli alunni che hanno acquisito competenze nel settore ristorativo alberghiero diventino una risorsa preziosa da utilizzare in percorsi didattico - pedagogici alternativi, sperimentando fattivamente la didattica laboratoriale, innovativa e adeguata a sostenere modelli per contrastare efficacemente il disagio e la dispersione, motivando gli studenti con strategie socio-relazionali.

 

 I cinque Istituti Comprensivi di Anzio e l'Istituto Alberghiero Marco Gavio Apicio  hanno ormai intrapreso questa comune via da percorrere attraverso una buona prassi consolidata, con l'ausilio di docenti ed alunni, collaborando ed ottimizzando i servizi di distribuzione pasti, reception, controllo vivande in entrata, servizi in genere.

 

Gli studenti più sensibili alle tematiche della solidarietà e della diversità, che hanno acquisito competenze spendibili professionalmente, possono svolgere un'azione di tutoraggio e supporto logistico agli alunni dell'Istituto Alberghiero che ha una realtà scolastica con un elevato numero di studenti  con  Bisogni Educativi Speciali. Pertanto i cardini del progetto d'Istituto sono sicuramente l’inclusione e l’integrazione nella società delle persone con disagio con un conseguente approccio concreto con il mondo del lavoro. Altro punto cardine è la speciale gratificazione degli utenti, in questo "ristorante virtuale", dove si sentono in parte protagonisti.

 

 

 

CONVEGNO "QUALE DIREZIONE PRENDERE...LE NUOVE FRONTIERE EDUCATIVE"

 

 

 

 

QUALE DIREZIONE PRENDERE…LE FRONTIERE EDUCATIVE

 

Al centro di riforme, dibattiti e confronti, la scuola è da sempre luogo d’elezione per la formazione dell’individuo dai primi anni di vita fino all’inserimento nel mondo del lavoro.

 

Un ruolo strategico al quale l’istituto “Marco Gavio Apicio” di Anzio dedica da anni una crescente attenzione che ha portato ad una collaborazione sinergica e alla co-progettazione con la Cooperativa “Pianeta Azzurro” di Milano di un nuovo percorso di formazione-aggiornamento: “Quale direzione prendere…le frontiere educative”.

 

Un evento territoriale nel quale l’istituto “Marco Gavio Apicio” si pone come soggetto promotore in collaborazione con il Comune di Anzio, il Comune di Nettuno e l’ ASL- TSMREE del Distretto Roma 6 e al quale parteciperanno di esperti, studiosi e relatori di livello nazionale.

 

Il percorso di formazione è rivolto a famiglie, docenti ed educatori e sarà articolato in tre incontri:

 

Venerdi 31 Marzo 2017 dalle ore 16.30 alle 19.00 sul tema “Famiglia, scuola e attualità: quale direzione prendere?”

 

Giovedì 20 Aprile 2017 dalle ore 16.30 alle ore 19 sul tema “Autismo un fenomeno in espansione”

 

Venerdì 5 Maggio 2017 dalle ore 16.30 alle ore 19.00 l’Istituto “Marco GavioApicio” ospiterà presso l’Auditorium di Via Nerone,1 una platea eterogenea di esperti, docenti, famiglie, Enti, Istituzioni, Associazioni del territorio e giornalisti per un Focus dal titolo “La rete per costruire esperienze” per favorire la condivisione delle proposte pervenute, il confronto sulle esperienze significative del territorio e progetti didattico-educativi innovativi e funzionali finalizzati a promuovere collaborazioni di raccordo con le realtà cittadine.

 

Per l’accoglienza di tutti i partecipanti è previsto il supporto degli studenti della Scuola Alberghiera di Anzio.

 

Il percorso formativo è stato inserito tra quelli validi e riconosciuti con attestato di partecipazione, pertanto i partecipanti dovranno compilare un modello di iscrizione on-line e apporre la propria firma sul registro delle presenze presso il servizio di reception che sarà a cura degli studenti dell’Istituto “M.G.Apicio” per tutti e tre gli incontri.

 

Lo scopo ultimo di tale manifestazione è quello di creare una rete sul territorio per monitorare la popolazione scolastica dalla scuola dell’infanzia alle superiori facendo un report dei bisogni che accompagni gli alunni in modo continuativo attraverso il percorso scolastico

 

 

 

Free Joomla! template by Age Themes