PRESENTAZIONE STORICA DELL'ISTITUTO

L’Istituto Marco Gavio Apicio ha la sua Sede legale nel palazzo, in stile liberty, denominato "Paradiso sul Mare", progettato dall' architetto Cesare Bazzani su commissione, nel 1919, dell' imprenditore commerciale e sindaco di Anzio Giuseppe Polli, che ne divenne proprietario. I lavori terminano nel 1924 e Giuseppe Polli avvia nel complesso un'attività di moda. Originariamente, secondo il suo programma, le splendide sale liberty del complesso, erano destinate a diventare un casa da gioco, come pure un polo per la moda e per il turismo.

 Ben presto il progetto di Polli incontra grosse difficoltà economiche che costringono il proprietario a chiedere la procedura fallimentare e a sottomettere il Paradiso sul Mare al sequestro giudiziario.

Nel 1938 Polli, soddisfatti tutti gli oneri, riottiene l'edificio ed inizia la battaglia politica per l'apertura di un casinò municipale, battaglia che non conobbe mai vittoria.

Nel 1943 le difficoltà economiche dovute alla II Guerra Mondiale, che risparmia dai bombardamenti l'edificio, costringe Polli a vendere, permettendo successivamente, che il Paradiso del Mare fosse rilevato dl Ministero della Pubblica Istruzione, che nel 1968 istituisce l'Istituto professionale di Stato per i Servizi Alberghieri e della Ristorazione come Convitto.

Nel 1978 a causa della presenza di solo 30 convittori il Convitto viene chiuso e trasformato nell' attuale Istituto Alberghiero, denominato III I.P.S.S.A.R. di  Anzio nell' anno scolastico 1998/1999.

OGGI....

L'IPSSEOA Marco Gavio APICIO di Anzio è un istituto alberghiero attivo nell'area litorale di Anzio-Nettuno, zona naturalistica ed archeologica di grande rilievo che richiama ogni anno un cospicuo flusso turistico.

L'IPSSEOA Marco Gavio APICIO si distingue per l'alta qualificazione dell'istruzione e formazione professionale impartite agli alunni, non tralasciando la formazione culturale di base, come è dimostrato nelle numerose esercitazioni esterne, nonchè nelle diverse attività di stage. Particolare attenzione è posta infatti nella cura dei rapporti con il mondo del lavoro e nell'organizzazione della terza area.

L'istituto è inoltre ben radicato nel territorio ed ha stabilito contatti e collaborazioni con le istituzioni locali e nazionali, sfruttando tutte le possibilità offerte dall'autonomia scolastica.

Diversi sono i progetti didattici proposti e realizzati per ampliare l'offerta formativa, così come numerosi sono i progetti europei proposti agli alunni negli ultimi anni.

Video di presentazione dell'Istituto "M. G. Apicio"

Free Joomla! template by Age Themes